Illusione  …

Illusione

Or  me duole

così forte il core

che quasi,a sorgente,  solo il rosso

sgorga  a copia a fiotto

e nuovo si rinnova a quell’uscita

com’ebbe a soffrir

Tantalo a supplizio a ruota fermo

quand’aquila se nutriva d’interiora.
Tanto mi lagno e sia giusto fare

del dolore al mio cuore  reso

per l’onta d’offesa tratta con parole

che a pensarci ancora m’annerisce core

perché fuori portate da Beatrice petto

con impeto di chi scarica  ad altri competenza
non curandone il peso a gravar su terga altrui.

Ebbro,smarrita strada ,ormai,non trova,

non colpa del suo capo,colmo di fumi,

ma,per il suo pè dell’equilibrio perso,

per aver voluto amar,amor che fece.

Annunci

Lascia un commento

7 febbraio 2012 · 10:39 am

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...