Serata danzante

Serata danzante

come luce di primavera

come fiore leggero volare

come d’aquilon  fanciullo

tirato al vento,

serata danzante per

come sa tirar persona al bacio

innamorato al gusto del piacer,

danzante

come  d’api librar

o svolazzar libellula

all’acqua e al sole,

chiacchiericcio di colibrì focoso

c’ovunque frulla l’ali

nell’atto di voler succhiar corolla,

serata danzante

 nostra

sentirci  lo scordar di altri

ma mai di noi quando l’amor.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in poesie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...