Lettera Internazionale 111

il manifesto 2012.04.13 – 10 CULTURA
 
 
LETTERA INTERNAZIONALE
Quelle vie di fuga dalla lingua del comando
 

BREVE

 
BREVE
La conversazione completa tra Glissant e Derrida, è parte del dossier «Creoli o eurocentrici» presente sul n. 111 di Lettera Internazionale, in libreria tra qualche giorno. Si tratta di un numero dedicato alla lingua – e soprattutto alla poesia e alla traduzione. Nello stesso dossier sono presenti anche i testi di Benjamin Lee Whorf, Armando Gnisci, Franco Farinelli, Jean Paulhan, Henri Michaux e Stefan Jonsson per invitare a riflettere su ciò che pensava Gramsci quando scriveva che la lingua è per le classi dominanti uno strumento di conservazione del potere, piuttosto che una risorsa da valorizzare. Infatti, bloccare la crescita linguistica vuol dire privare la sfera pubblica della sua prima e principale arma di difesa e di controllo politico e sociale. Ma la comunità civile fatica a capire tutto questo e a comprendere quanto sia importante coltivare lo strumento della propria lingua, sottoponendolo a verifica nel confronto con le altre e studiandone la storia. Tutto ciò porta a uno scollamento dal mondo, all’impossibilità di formarsi come cittadini responsabili, riducendo la forza del pensiero che, solo se comunicato attraverso la lingua, può formarsi, esplicarsi, affinarsi e diventare sempre più condiviso e democraticamente creolo. È così entrano in gioco le due arti che da sempre resistono al dualismo pensiero/parola: la poesia e la traduzione che sono forme meticce, che vivono del continuum tra pensiero e parola, tra grammatiche del mondo e grammatiche della lingua, intese come sistemi aperti e ospitali; arti a cui sono dedicati i dossier che chiudono il numero, intitolati «Po-etici… e scrittori con il mondo», con i testi di Henri Meschonnic, Walter J. Ong, George Orwell, Pico Iyer, Yoko Tawada, Christiana de Caldas Brito e Barbara Pumhösel.
Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Autori, Libri letture, poesie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...