Notre saison


Partecipazioni.

dirò come dell’alba,
del vento il nuovo soffio
che viene a soffiarmi dolcemente su;
non so ,al vero,da dov’esso spira
e me colpisce ovunque
ove poss’io sentirlo no vento
ma cara mano
caro passo d’invasione sopra
come d’ombra d’argenteo lunare.
Dirò, di quanto immenso tuo sorriso
di quando nasco agli occhi tuoi;
dirò, di come e quanto me hai ratto il cuore
senza ch’io n’abbia dubbi o pensamenti
a valutazioni,
considerare tua grandezza il gesto
poi che d’amore preso,
m’adagio,grato, al mio destino
condotto per via grande,ove tua dimora.
Dirò, di cosa un nuovo amore
di nuova primavera festa mia
pur,anco, se ormai,
trascorse di stagioni i fiori;
dirò, di come
or solo in stagion di bacca
m’amo rifiorir
e seme d’amor a spaglio
poter ancor regalo fare
a generosa ninfa che
di terra,or sol mia,
linfa vitale.
Tu.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in poesie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...