Azalea

Azalea

 

Ieri partita;

oggi ricordo.

Non azalea rosa,

ma le sue guance rosa,

la sua pelle come di fiore;

quando abbraccio legava

le lunghe assenze

per mio girovagare in globo,

per incontrarci ancora,

solo a poco tempo, feria;

e lacrime a confondersi assieme

e guardarci ravvicinati

ad intenderci;

ad incontro di pensieri e amore,

un tacere abbracciati,

per sentirci ancora più vicini,

a coprire il tempo vuoto di assenze.

Già,solo,

senza lei

la sua partenza foss’ieri

di solitudine mai solo

ma ognor con lei angelo

ricordarla a fianco

sento ancor sua voce

ma non

sua lacrima bagnare la mia gota

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in poesie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...