Traviata

traviata

Luna che bussa al cielo
cercando va
bagliori di stelle a spegnere,
scandaglia ovunque può
l’angoli più bui
dove a far l’amor  nascosti
in piedi cuori in amore
e guarda viziosa, piccante,curiosa
e invano quelli si scansano e
rientrano all’ombra
anch’essa fa loro sempre capolino
se la gode bugiarda
si sente lei stessa posseduta
e s’avesse voce ne godrebbe
come quella che avvinghiata
arcata si lascia possedere
invasa ovunque
dal mostro in ombra o di
 bello al sole.
Oh! luce di luna, tu che sei mia stella
bussa anche tu
vieni da me; che possa
l’argento tuo
posarsi in volto
e regalarmi l’abbraccio
quanto spero
che possa anch’io
donarmi a te
al lume tuo che
come in firmamento
sul mio petto
conoscere vuol quel tuo
di quanto bella,quanto
m’appaghi coi tuo baci ognor
ovunque  impigli.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...