Ipnosi

 

Tristezza pronunciata

che invita l’accosto

del pensier all’atto

quando d’amare amor

v’è sete;

Quando parole

a gragnuola gittate

colgono centro

e riarmano di fervore il petto

e tiran fuori la talpa

dal forzato letargo stagno;

a rinascenza di garbo

com’era in uso il contrattar

con la galanteria che l’era dava,

per poi fuocarsi

e spegnere tal caldo

sol co baci.

Annunci

2 commenti

Archiviato in poesie

2 risposte a “Ipnosi

  1. Rebecca o semplicemente Pif

    Buona domenica … Pif 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...