Passaggi

watch?v=jZ_eZ-BNjZg&feature=player_detailpage

Passaggi

 

 

Frastagliate coste d’oceano

violente onde lanciate dai venti

risacche come bocche di mostri

che sembrano respirare

inghiottire di volta in volta

come annaspo di naufrago

schiume bianche mostrarsi silenti

come  ingrassate dal sale marino;

smarrirsi con il tempo

spostarsi volanti di pensieri

alla ricerca di verità di sé.

Ormai perdute speranze

lasciano il corpo bello

di una volta quando spartano;

Rovisto ancora cerco lacrime

da versare su gote calde

imbrogliate con baci;

So di trovarti ancora

Ninfa natante

cavalcare onde

come da risacche offerte

sento del mare in te il suo profumo

voglia tua nell’ accettare il mio

or  fondere ancor di lacrime coi flutti;

ed io pronto che bevo l’acque tue

perder respiro come io di naufrago l’affogo

sentirmi sopra

un fruscio di sete, fosse schiuma;

quando tu calmi bassa di marea

farmi cullare in seno tuo e in tuo ventre

sentir ancor la concezione tua

giacere consolato coi tuoi baci.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in poesie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...